Al via le riprese di “Mollo tutto e apro un Chiringuito”: una produzione QMI, Ramaya Production e Medusa

Sono iniziate le riprese di “Mollo Tutto e apro un chiringuito”: il film ideato in collaborazione con gli autori de Il Milanese Imbruttito.
Una produzione QMI, Ramaya Production e Medusa.
Per la prima volta vedremo “l’Imbruttito” allontanarsi dalla sua amata Milano per intraprendere un’ epica avventura in Sardegna accompagnato da volti noti della commedia italiana.

Le location spazieranno dalla Sardegna e Milano e si girerà per 6 settimane. Il film segna l’esordio al cinema de  “Il Milanese Imbruttito“.
La regia è di Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella d Davide Rossi.

Il cast è composto da Germano Lanzoni, Valerio Airò, Laura Locatelli, Leonardo Uslengo, Paolo Calabresi, Alessandro Betti, Michele e Stefano Manca (Pino e gli anticorpi), Benito Urgu, Simonetta Columbu. Da segnalare la partecipazione straordinaria di Claudio Bisio, Favij e Jake La Furia.

La trama

Il Signor Imbruttito (Germano Lanzoni), dirigente di spicco di una grande multinazionale, vive la routine nella sua frenetica Milano seguendo fedelmente il mantra della doppia F, F*** e Fatturato. A rompere questo equilibrio ci pensa Brusini (Paolo Calabresi), eccentrico imprenditore a capo di un impero economico, che per una ragione assurda fa saltare quello che per l’Imbruttito è l’affare della vita.
L’Imbruttito per la prima volta accusa il colpo, cade in depressione, non riesce più a trovare una ragione per svegliarsi al mattino.
La svolta arriva da Brera (Alessandro Betti) un amico di vecchia data, che propone all’Imbruttito l’acquisto di un Chiringuito in Sardegna, per fare business in infradito e poter finalmente dire: “mollo tutto e apro un chiringuito!”.
L’affare è fatto e, malgrado lo scetticismo del Nano (Leonardo Uslengo), il figlio dodicenne, e la furia della moglie Laura (Laura Locatelli), l’Imbruttito si lancia con entusiasmo in questa nuova avventura in compagnia del fidato Giargiana (Valerio Airò), suo “stagista di una vita”.
Con l’arrivo in Sardegna però il sogno si trasforma presto in un incubo: il chiringuito c’è e l’ambiente intorno è paradisiaco, ma si trova in una zona a dir poco remota dell’isola e gli abitanti del paese, Garroneddu, sono una comunità di semplici pastori avversi a ogni novità.
L’Imbruttito e i Sardi riusciranno a trovare un modo per convivere pur essendo così diversi?

Le dichiarazioni

Il Presidente di QMI, Giovanni Cova, ha dichiarato: “Grazie al cinema finalmente vedremo l’Imbruttito allontanarsi dalla sua amata Milano per intraprendere un’epica avventura in Sardegna.  Vedremo anche grandi volti della commedia italiana arricchire di personaggi il mondo del “Milanese Imbruttito”

Related Posts

Argento per QMI e Warner Bros agli NC Awards 2021

Dopo aver conquistato il 1° posto alla XXV edizione del Premio Mediastar sia nella categoria Indoor che nella categoria Eventi, QMI sale anche sul podio 

2020: THE RISE OF DIGITAL ENTERTAINMENT

Il 2020 ha cambiato profondamente le nostre abitudini coinvolgendo ogni aspetto della nostra quotidianità, incluso il modo in cui viviamo il tempo libero, le passioni, gli spazi. La casa diventa un 

Con QMI e Spike una serata spaziale a tema Star Trek

Per celebrare la saga “Star Trek” Spike ci ha affidato una missione creativa ed esaltante: realizzare un evento a tema in una location speciale per